Brexit: effetto positivo sui titoli italiani

Fotolia_54448673_ML’uscita della Gran Bretagnadall’Unione Europea sembra avere conseguenze positive suiBtp italiani. L’effetto Brexit, infatti, potrebbe aver indotto gli operatori dell’Eurotower ed il presidente della Banca Centrale Europea, Mario Draghi, a prolungare il piano per l’acquisto di asset pubblici, o addirittura ad implementarne la portata.

Nello specifico, il Tesoro Italiano ha collocato titoli di Stato a 5 e 10 anni, per un importo complessivo di 5 miliardi di euro, mentre la domanda diCertificati di Credito del Tesoro ha toccato quota 1,75 miliardi.

Dati positivi che sottolineano come l’impegno della Banca Centrale Europea nel riacquisto di bond nell’ambito del Pspp, sia riuscito non solo a contenere l’iniziale situazione di tensione, ma anche a portare i rendimenti di Italia, Spagna e altri Stati ai livelli pre-Brexit.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here