Bilancio d’Acciaio 2015: i vincitori

unnamedPremiare le aziende della filiera siderurgica che hanno mostrato le migliori performance in termini di crescita, redditività e scelte di finanziamento. Questo l’obiettivo del riconoscimento Bilancio d’Acciaio, premio ideato da Siderweb che giunge alla seconda edizione.

Sono state otto le aziende premiate per i risultati di bilancio nel 2014, con un riconoscimento assegnato a seconda della categoria di appartenenza: produzione, prima trasformazione, trafilerie e lavorazioni da filo, forge e stampaggio a caldo, fonderie, centri servizio, commercio di acciaio e commercio di rottame e ferroleghe.

Gli indici esaminati per decretare le aziende vincitrici del premio sono stati la redditività operativa complessiva, la marginalità e l’impatto finanziario lordo sulle vendite, l’incidenza degli oneri finanziari ed il tasso di crescita triennale del fatturato.

Nell’analisi sono state considerate le aziende con un fatturato superiore ai 2 milioni di euro. La classifica finale, spiega Claudio Teodori, prorettore dell’Università degli Studi di Brescia e presidente della commissione che ha assegnato il premio, è stata stilata mediando due diverse metodologie: «la distanza, per ciascun indicatore, dal valore medio attraverso un processo di standardizzazione che permette un’immediata comparabilità tra valori con caratteristiche e scale di misura diverse e la posizione relativa assunta, sempre attraverso un processo di standardizzazione, per ciascun indicatore utilizzato».

E i vincitori sono stati:

Produzione: Italfond
Italfond è stata fondata nel 1962 a Bagnolo Mella (BS) ed inizialmente si è occupata della fusione di getti di grosse dimensioni. Negli anni ’90 è stata acquisita dal Gruppo GIVA ed ha iniziato la produzione di acciai inossidabili e superleghe, specializzandosi nella realizzazione di barre forgiate e lingotti.

Prima trasformazione: ILTA Inox
Nata nei primi anni ’60, ILTA Inox è la prima azienda del Gruppo Arvedi. Con sede a Robecco d’Oglio (CR), è una delle principali realtà nazionali ed europee nella produzione di tubi saldati in acciaio inossidabile, utilizzati principalmente dai settori della termica, della chimica, della farmaceutica e dell’alimentare.

Trafilerie e lavorazioni da filo: Sider Laminati
Sider Laminati ha sede a Breno (BS) ed ha una esperienza più che ventennale nel mercato dei piatti e quadri laminati a freddo e dei profili speciali, con una clientela che spazia dal settore meccanico a quello agricolo, dall’arredamento all’industria dell’auto. L’azienda può contare su quattro impianti di laminazione e da due impianti di raddrizzatura e taglio.

Forge e stampaggio a caldo: Lucchini RS
Lucchini RS ha sede a Lovere (BG), dove è presente un insediamento siderurgico sin dal 1856. Oggi Lucchini RS è uno dei leader mondiali nella realizzazione di prodotti, soluzioni e servizi destinati al settore ferroviario di alta gamma. Lucchini RS controlla società in Svezia, Polonia, Belgio, India, Cina, Regno Unito ed Austria.

Fonderie: Parola e Luraghi
L’azienda, con sede a Magenta (MI), è stata fondata nel 1921. Attualmente Parola e Luraghi vanta due siti produttivi (a Magenta – MI ed a Cerano – NO) ed è specializzata nella realizzazione di getti in ghisa destinati ai principali settori industriali della meccanica, trattoristica, veicoli industriali, macchine movimento terra e ferroviari.

Commercio di acciaio: DELNA
Delna, con sede a Brivio (LC), nasce nel 1971. Nel corso del tempo si è specializzata nel decapaccio di vergella e tondo e nel taglio di nastri. Delna, inoltre, fornisce servizi di logistica e stoccaggio, monitoraggio e controllo e tracciabilità dei prodotti lavorati.

Commercio di acciaio: Edilferro
Edilferro ha sede a Sabbionara di Avio (TN), ed è presente nel settore dei profili leggeri per edilizia da più di 30 anni. Nel corso del tempo si è specializzata nella commercializzazione di profili per intonaco interno ed esterno, per intonaco termoisolante, per sistemi di isolamento a “cappotto” e per cartongesso.

Commercio di rottame e ferroleghe: S.I.R.MET. – Società Industriale Recupero Metalli
Sirmet nasce nel 1996 a Telgate (BG). L’azienda è specializzata nel ramo del recupero e nella raccolta dei metalli, sia ferrosi sia non ferrosi, offrendo anche tutti i servizi accessori necessari all’attività di riciclo del rottame.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *