BI-MU: i primi numeri della 29sima edizione

Large collage of business images with young and happy peopleIl 30 settembre si è aperta 29.BI-MU/SFORTEC. Ospitata da fieramilano, la manifestazione presenta, dal 30 settembre al 4 ottobre, la più qualificata offerta di macchine utensili, robot e sistemi di automazione, un’ampia panoramica della subfornitura tecnica, le più avanzate proposte di componentistica e lavorazioni strutturali, rassegne specialistiche delle più recenti soluzioni adottate per saldatura, assemblaggio, stampi e finitura, servizi per l’industria cui si aggiungono numerosi eventi collaterali.

Protagoniste della manifestazione promossa da UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE e organizzata da EFIM-ENTE FIERE ITALIANE MACCHINE sono circa 1.060 imprese, i cui stand sono allestiti nei padiglioni 9, 11, 13, 15, di fieramilano, per una superficie espositiva totale di 90.000 metri quadrati. Il47% delle imprese espositrici proviene dall’estero (Austria, Belgio, Brasile, Bulgaria, Canada, Cina, Corea del Sud, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Giappone, Gran Bretagna, India, Israele, Olanda, Polonia, Portogallo, Principato di Monaco, Repubblica Ceca, San Marino, Serbia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Tailandia, Taiwan, Turchia, USA).

Accanto alla tradizionale offerta in mostra, la biennale della macchina utensile presenta numerose novità: area CIS-RP&3D, dedicata alle nuove realtà produttive costruttrici di sistemi di stampa 3D Printing e Additive manufacturing, e Focus MECHA-TRONIKA, spazio espositivo nato come “spin-off” della omonima manifestazione, ove sono proposte “soluzioni intelligenti” capaci di ottimizzare la gestione di macchine e processi industriali.

Tra gli eventi pensati per valorizzare ancora di più la permanenza degli operatori presenti in mostra sono: Quality Bridge, tradizionale rassegna convegnistica dedicata ai temi tecnici del settore, Pianeta Giovani, spazio per la formazione permanente, aperto e rivolto a studenti e addetti del settore che intendono aggiornare le proprie competenze che ospita la finale del Campionato del Tornitore, e ONDA ROSSA, area ove saranno esposti alcuni tra i più prestigiosi modelli a marchio Ferrari.

Dopo un articolato percorso volto a ridurre l’impatto sull’ambiente, la manifestazione ha ottenuto per la ventinovesima edizione, la certificazione di evento sostenibile secondo la norma internazionale ISO 20121:2012. 29.BI-MU/SFORTEC si conferma così evento di avanguardia, tra i pochissimi in Italia a essersi sottoposto alle verifiche necessarie a ottenere la certificazione ufficiale di evento sostenibile, conferita da ICIM.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here