Edoardo De Coster di Autodesk Inc.: “Una verifica accurata sin dalle prime fasi di sviluppo”

Edoardo De CosterAbbiamo rivolto alcune domande a Edoardo De Coster, Technical Account Manager, filiale italiana di Autodesk Inc.

Cosa chiedono oggi gli stampisti ai software di progettazione/simulazione e come avete visto cambiare queste esigenze nel corso della Vostra storia?
Le aziende che incontriamo quotidianamente hanno la necessità di sviluppare nel più breve tempo possibile le attrezzature necessarie alla produzione di manufatti. Oggi nessuna azienda può permettersi di allungare i tempi di consegna o apportare modifiche alle attrezzature a causa di errori inaspettati. Validare velocemente il corretto funzionamento degli stampi è aspetto fondamentale per evitare perdite di tempo e costi aggiuntivi. Diventa quindi indispensabile dotarsi di tecnologie che consentano di progettare velocemente, con accuratezza e verificare il reale comportamento degli stampi e delle attrezzature sin dalle prime fasi di sviluppo.

Come cercate di ritagliare programmi e contratti di licenza a misura dei clienti e per agevolarne l’acquisto?
Autodesk oggi offre suite che contengono più prodotti software in grado di risolvere esigenze complesse e articolate, e coprendo in modo efficiente ed economico ogni aspetto della progettazione degli stampi. Autodesk da qualche anno ha deciso inoltre di proporre le sue soluzioni on-demand su piattaforma cloud a fianco della offerta tradizionale che prevede la licenza d’uso. Questo permette ai propri clienti di accedere alle soluzioni più disparate soltanto quanto e quando serve senza dover investire in costose licenze software definitive. Autodesk Sim 360 Moldflow è una suite completa di simulazione avanzata Fem, Thermal, Cfd e stampaggio completamente disponibile su cloud mediante un vantaggioso canone di utilizzo annuale. L’utilizzo su cloud permette inoltre di evitare costosi investimenti su hardware adeguato al funzionamento del software licenziato su desktop.

Come si integrano le funzionalità di progettazione e simulazione con quelle di produzione o gestionali e quanto è importante per i clienti possedere pacchetti che riuniscano tutte queste funzioni?
Ogni informazione tecnica, che si tratti di modelli 3D, disegni produttivi o risultati di calcoli complessi, deve poter essere gestita in modo efficiente e resa accessibile all’interno dell’azienda. La piattaforma Pdm Autodesk Vault integra magistralmente ognuno dei prodotti offerti dalle suite descritte in precedenza offrendo al progettista un unico bacino centralizzato di informazioni da sviluppare e consultare e condividere con il resto dell’azienda, i clienti e i fornitori in modo sicuro e controllato. Inoltre la piattaforma Autodesk per il Plm denominata Autodesk Plm 360 permette la gestione completa del ciclo di vita dei prodotti in modo esteso permettendo il collegamento a sistemi gestionali già presenti in azienda.

Quali sono le caratteristiche distintive del Vostro prodotto a paragone con altri standard di mercato e quanto sono sentite le esigenze di personalizzazione?
L’attenzione di Autodesk è nello sviluppo di tecnologie avanzate ma semplici da adottare che consentano a designer, progettisti e ingegneri di prendere decisioni consapevoli sin nelle fasi iniziali di sviluppo delle attrezzature e degli stampi. Vengono offerte sotto forma di suite di prodotti e sono disponibili sia mediante licenza d’uso tradizionale o a consumo. Autodesk Consulting offre un team di tecnici professionisti in grado di aiutare ogni tipo di azienda ad adottare in modo veloce ed efficiente ogni soluzione e Autodesk Developer Network è una estesa rete di aziende supportate e certificate da Autodesk nello sviluppo di soluzioni ad hoc per specifiche esigenze, per uso interno o per la proposta sul mercato, gratuitamente o a pagamento.

Quali upgrade siete intenzionati a sviluppare nella Vostra gamma?
Autodesk rilascia ogni anno in primavera gli aggiornamenti per tutte le proprie soluzioni e costantemente vengono annunciate nuove applicazioni. Ciò avviene sempre seguendo le richieste dei propri clienti. L’ultima acquisizione di Delcam, tra i principali fornitori mondiali di software Cam, conclusasi il 7 febbraio 2014, dimostra l’attenzione che Autodesk ha verso i propri clienti che operano nel settore dello stampaggio i quali lamentavano l’assenza di una soluzione Cam di livello. Quindi l’interesse nell’incrementare l’offerta per il digital prototyping con soluzioni specifiche al settore stampi è sempre più attuale.

Autodesk, con oltre 2,3 miliardi di dollari di fatturato è fra i leader nelle soluzioni di design, simulazione, progettazione e visualizzazione digitale in diversi settori e da diversi anni è presente anche in quello degli stampisti. Per la progettazione degli stampi offre Autodesk Product Design Suite, mentre Autodesk Simulation Moldflow è la soluzione per la simulazione dello stampaggio ad iniezione plastica. Estese librerie dedicate ai progettisti stampi e uno fra i più completi database sul mercato di materiali per lo stampaggio a iniezione sono strumenti indispensabili per gli operatori del settore. Le recenti acquisizioni di Hms e Delcam dimostrano quanto Autodesk stia investendo nel settore per integrare soluzioni Cam nella sua estesa offerta per il digital prototyping.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here