Zanetti Utensili: asportazione truciolo performante e di qualità

Il nuovo sistema automatico per la distribuzione di utensili Stock Tsc proposto da Zanetti Utensili è studiato per ridurre al minimo gli errori e degli stock utensili.

Il nuovo sistema automatico per la distribuzione di utensili Stock Tsc proposto da Zanetti Utensili è studiato per ridurre al minimo gli errori e degli stock utensili.

Presente sul mercato dal 1995, la Zanetti Utensili si propone quale punto di riferimento nella distribuzione di utensileria meccanica di precisione di elevata qualità “made in Germany”.

«I prodotti che rendiamo disponibili agli addetti ai lavori – spiega il titolare e fondatore Bruno Zanetti – sono dedicati prevalentemente all’asportazione truciolo, sono impiegabili per varie applicazioni tra cui tornitura, fresatura, maschiatura foratura, e sono rivolti ai più diversi settori industriali, tra cui l’esigente automotive, l’ampio e diversificato comparto della meccanica e quello dell’oleodinamica».

Operante in modo diretto nella zona di Brescia e provincia, l’azienda offre prodotti e servizi anche anche a Bergamo, Treviglio, Crema, Parma, Reggio Emilia, attraverso le proprie consociate anch’esse appartenenti al Gruppo Minetti. La propria capillare rete distributiva di rivenditori autorizzati assicura invece la presenza su tutto il territorio nazionale.

Bruno Zanetti, titolare e fondatore della Zanetti Utensili di Brescia.

Bruno Zanetti, titolare e fondatore della Zanetti Utensili di Brescia.

Qualità di prodotto e di servizio
«Fin dall’inizio della nostra attività – prosegue Zanetti – abbiamo puntato su qualità di prodotto e di servizio, elementi distintivi che ci hanno permesso di raccogliere consensi e di ampliare costantemente il nostro portafoglio clienti».

Qualità di prodotto significa per l’azienda bresciana poter offrire il meglio della meccanica di precisione di stampo tedesco. Anche per questo motivo la sinergia con la Germania, si è continuamente rafforzata negli anni grazie a importanti accordi di distribuzione, e che oggi le consentono di fregiarsi del ruolo di importatore e distributore ufficiale per l’Italia di ben quattro storici marchi.

«Il tutto – spiega Zanetti – ebbe origine dal rapporto iniziato con Bass, primo marchio a essere importato in Italia». Con sede Niederstetten, nella Germania meridionale, Bass è una dinamica impresa familiare capace di distinguersi sul mercato sin dalla sua fondazione (avvenuta nel lontano 1947) per la qualità della propria produzione di maschi di filettatura per il mercato interno e internazionale. Tra i prodotti di maggior spicco si segnalano maschi di piccole dimensioni (da 1,0 mm), maschi prolungati, maschi per automotive, maschi a rullare maschi speciali e maschiatori.

«In riferimento ai rivestimenti – aggiunge Zanetti – Bass è il primo produttore ad utilizzare il rivestimento BT di nuova generazione». Sviluppato appositamente per la filettatura il rivestimento BT è in grado di elevare le prestazioni dell’utensile fino al 75%. In particolare, nella lavorazione di acciai inossidabili, la nuova superficie può mostrare tutta la sua efficacia, spingendosi oltre a quanto offerto dai rivestimenti TiN e TiCN. Grazie a una nuova tecnologia, tale rivestimento, basato su AlCrN, assicura lunga vita all’utensile per un esteso range di materiali (inclusi acciai inossidabili, acciai temperati e metalli non ferrosi).

Con sede a Brescia, Zanetti Utensili si propone sul mercato italiano come distributore di utensileria meccanica di precisione e alta qualità “made in Germany”.

Con sede a Brescia, Zanetti Utensili si propone sul mercato italiano come distributore di utensileria meccanica di precisione e alta qualità “made in Germany”.

Al servizio del mercato
Nel corso degli anni, accordi ed esclusive di distribuzione contribuiscono alla crescita della Zanetti Utensili, con un passo decisivo che nel 2009 la vede entrare come società collegata col gruppo bergamasco Minetti.

«Stiamo parlando di un Gruppo – sottolinea Zanetti – che oggi consta di una decina di società, di una ventina di punti vendita, 320 collaboratori, 15.000 clienti attivi, per un giro d’affari di circa 130 milioni di euro».

L’apporto dell’impresa bergamasca offre un grande impulso all’attività della Zanetti Utensili e apre la strada ai successivi accordi di importazione con altri tre marchi tedeschi di rilievo. In tre anni, precisamente tra il 2011 e il 2014, l’azienda bresciana diventa così distributore esclusivo per l’Italia anche dei prodotti Dümmel, Stock e G-Tool.

Fondata nel 1928 come officina meccanica, Dümmel è una piccola-media impresa a gestione famigliare giunta oggi alla terza e quarta generazione. Nonostante i quasi 90 anni di storia, nel settore dell’industria di precisione mantiene ancora oggi una posizione di riferimento nel settore degli utensili da taglio in metallo duro, in particolare nello sviluppo e produzione per i principali campi di applicazione della tornitura e della fresatura. Con sede a Berlino, Stock è invece fin dal 1887 all’avanguardia nella realizzazione di utensili da taglio di precisione per l’industria metalworking. L’azienda investe importanti risorse nelle tecnologie più moderne e nella ricerca e sviluppo per rispondere ai più esigenti standard qualitativi. Tra i prodotti commercializzati si segnalano, tra gli altri, punte, maschi, alesatori, frese e portautensili.

Con l’introduzione del nuovo distributore 100% controllato Zanetti Utensili assicura al cliente la massima sicurezza e flessibilità.

Con l’introduzione del nuovo distributore 100% controllato Zanetti Utensili assicura al cliente la massima sicurezza e flessibilità.

La forza del legame instauratosi tra la Zanetti Utensili e la Germania non si ferma tuttavia all’elevata qualità dei prodotti e alla puntualità delle spedizioni, che arrivano quotidianamente in Italia dalla casa madre e vengono subito spedite all’utente finale. L’azienda bresciana organizza infatti sia presso la propria sede, sia in quella dei propri clienti, corsi di formazione per i venditori, spesso tenuti dagli stessi tecnici della casa madre tedesca, così da offrire un servizio sempre più puntuale e preciso, in grado di rispondere a tutte le necessità di un mercato sempre più complesso, esigente e diversificato.

«Vorrei inoltre segnalare – aggiunge Zanetti – che le nostre rappresentate Dümmel e Stock saranno presenti al padiglione 6 nella prossima Emo Milano 2015, rispettivamente allo stand H17 e D04».

Giuliano Gaggino si occupa in Zanetti Utensili della promozione del servizio di Tool Management presso tutti i clienti del Gruppo Minetti.

Giuliano Gaggino si occupa in Zanetti Utensili della promozione del servizio di Tool Management presso tutti i clienti del Gruppo Minetti.

Gestione utensili ottimizzata
Al fine di migliorare ulteriormente i propri servizi al cliente, la stessa Zanetti Utensili ha intrapreso dall’inizio di quest’anno la collaborazione con il sig. Giuliano Gaggino, incaricato di promuovere il servizio di Tool Management presso tutti i clienti del Gruppo.

«Il servizio di Tool Management – spiega lo stesso Gaggino – è ancora poco conosciuto in Italia, ma rappresenta una valida opportunità per la gestione degli utensili allo scopo di ridurre sensibilmente gli stock. Grazie al software a nostra disposizione siamo in grado di monitorare costantemente il ciclo di vita dell’utensile e, conseguentemente, razionalizzare gli acquisti e siamo in grado di ottenere risparmi sui magazzini fino al 50%».

In quest’ottica si inseriscono gli orientamenti strategici e le prospettive di sviluppo tecnologico dell’azienda, il cui obiettivo per il 2015 sarà quello di rimarcare il ruolo di fornitore di soluzioni per le esigenze produttive dei propri clienti.

«In un mercato dove l’offerta di utensili ad asportazione truciolo e sempre più variegata e dispersiva – aggiunge lo stesso Gaggino – noi sappiamo ascoltare le esigenze del cliente, oltre che essere in grado di fornire, grazie all’esperienza e al know-how maturati in tanti anni di attività, uno studio completo di utensili, tempi di impiego e ciclo di vita».

In abbinamento al servizio di Tool Management, la Zanetti Utensili rende infine disponibile anche una vasta scelta di distributori utensili automatici con offerte di noleggio operativo. Caratterizzati da una semplice gestione di accesso e di scelta dell’utensile corretto, questi distributori sono studiati per ridurre al minimo gli errori, grazie a un software di gestione modulabile per interfacciarsi al meglio con qualsiasi sistema Erp. Il software stesso permette in aggiunta di svolgere svariate tipologie di analisi di costi utensili e dei livelli minimi e massimi di stock.

Universale e flessibili, le frese Stock serie Super F-UTNX distribuite da Zanetti Utensili trovano ampie e diversificate opportunità applicative.

Universale e flessibili, le frese Stock serie Super F-UTNX distribuite da Zanetti Utensili trovano ampie e diversificate opportunità applicative.

Un unico utensile per tutti i materiali e tutte le lavorazioni
Universalità e flessibilità operativa sono i principali punti di forza che distinguono le frese Super F-UT NX Stock distribuite in Italia da Zanetti Utensili. Si tratta di una gamma di utensili che, con intrinseche peculiarità e interessanti specificità tecniche, è in grado di assicurare elevate prestazioni su tutti i materiale e in tutte le lavorazioni. A iniziare per esempio dalla fresatura in rampa (con angolo di rampa possibile sino a 45°) dove viene assicurata un’ottima asportazione truciolo. Altrettanto buone sono le caratteristiche di foratura dal pieno fino a 2xD, oltre al fatto, per queste frese, di rendersi ideali anche per i pre-fori di alesatura. Da segnalare anche l’alto avanzamento per lavorazioni a tuffo e cave, a cui si aggiungono un’elevata asportazione truciolo e del diametro sottodimensionato per cave di precisione. Lo smusso di rinforzo del tagliente assicura invece una ripetibilità garantita a queste frese, adatte anche per lavorazioni di questo tipo su acciai inox austenitici. Per ciò che concerne la sgrossatura, la gamma proposta si rivela adatta anche per la lavorazione su macchine meno rigide dato il basso assorbimento di potenza. Da sottolineare la possibilità di un incremento della velocità di taglio fino al 100% per lavorazione di acciaio, unitamente a un’elevata asportazione truciolo. Infine, in merito alla finitura, sono possibili elevati parametri di lavorazione anche per la lavorazione di acciai legati e bonificati, unitamente a un incremento della vita utensili fino al 100%.

Zanetti Utensili di Brescia è collegata dal 2009 al Gruppo bergamasco Minetti.

Zanetti Utensili di Brescia è collegata dal 2009 al Gruppo bergamasco Minetti.

Una partnership per le forniture industriali
Il Gruppo Minetti, al quale è collegata anche Zanetti Utensili, ha recentemente ceduto il 50% della società a Iph Group, uno principali operatori di forniture industriali in Europa, avviando un’alleanza strategica fra le due società. La forza congiunta porterà nuove opportunità nel mercato italiano, in particolare attraverso acquisizioni e mediante un approccio comune ai più importanti clienti a livello europeo. Con questa partnership, Minetti si propone di accrescere le sue potenzialità a beneficio della clientela in termini di ampiezza dell’offerta e qualità del servizio, dei fornitori in termini di maggior copertura e ancor più proficue relazioni, dei dipendenti in termini di evoluzione di carriera. Negli ultimi 10 anni Iph ha contribuito al consolidamento del settore attraendo e acquisendo alcuni dei più forti operatori europei. Oggi il Gruppo Iph è presente in Germania con il marchio Zitec, in Francia con la controllata Orexad, in Olanda con il marchio Biesheuvel, in Belgio con D’Hont e in Romania con Novotech. A seguito di questo nuovo passo nella propria crescita, Iph avrà un fatturato di oltre 1 miliardo di euro, realizzato in 6 mercati europei, grazie all’operato di oltre 200 filiali, circa 3.500 dipendenti, quasi 100.000 clienti attivi e 10.000 fornitori.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *