ASCOMUT: a Mecspe donazione a favore di una scuola tecnica colpita dal sisma

Venerdì 24 marzo alle ore 12,00 presso il Villaggio ASCOMUT (Pad. 2 della fiera MEC.SPE di Parma), si svolgerà una piccola ma significativa cerimonia: Andrea Bianchi, Presidente ASCOMUT, consegnerà al Dirigente Scolastico Nazareno Mieli l’assegno con la donazione a favore dell’Istituto Professionale di Stato per l’Industria e l’Artigianato (IPSIA) “Renzo FRAU” che nelle sue tre sedi di Sarnano, San Ginesio e Tolentino, in provincia di Macerata, eroga formazione nei settori della meccanica, dell’elettronica e dei veicoli a motore.

La sede di San Ginesio è stata gravemente lesionata ed è inagibile dal sisma di agosto mentre si opera in situazione di emergenza nelle altre sedi.

L’Istituto è stato selezionato con la collaborazione del Ministero dell’Istruzione nell’ambito del progetto “Adotta una scuola” avviato da alcuni anni da ASCOMUT, Associazione imprenditoriale aderente al Sistema Confcommercio, con l’obiettivo di sostenere e valorizzare l’istruzione tecnico/professionale in Italia.

ASCOMUT accoglierà in Fiera un folto gruppo di studenti provenienti da Sarnano che, accompagnati dai docenti, avranno modo di visitare e conoscere le aziende del Villaggio ASCOMUT ed entrare così in contatto diretto con il mondo della meccanica.

«Attraverso questa iniziativa intendiamo riaffermare l’idea che il mondo dell’impresa e quello della formazione scolastica debbano cooperare per la crescita del nostro settore – afferma Andrea Bianchi, Presidente ASCOMUT. Vogliamo anche tenere vivo l’interesse verso quelle zone così duramente messe alla prova del terremoto e contribuire a ricreare le condizioni per una piena e costruttiva ripresa delle attività sia formative che produttive».

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here