A Mecspe 2015 un laboratorio di produzione stampi

apertura stampi_12Il laboratorio di produzione stampi dei Centri di Formazione Professionale Salesiani (CNOS-FAP), presente quest’anno in MECSPE 2015 con un’area di circa 200 m2, si pone i seguenti due obiettivi primari.

cnosfap1. Essere una vetrina tecnologica dove mostrare il modello didattico/esperienziale adottato dai CNOS-FAP in tutta Italia replicando, all’interno dei padiglioni fieristici, un esempio di laboratorio completamente operativo; inoltre, si vuole ribadire l’importanza del sodalizio scuola-impresa, uno dei pilastri della formazione professionale salesiana, come condizione imprescindibile per il mantenimento negli ambienti di apprendimento di attrezzature al passo con i tempi, per l’aggiornamento continuo dei docenti e per una preparazione di qualità dei giovani, in risposta alle esigenze del mondo produttivo.
2. Presentare agli imprenditori del settore Stampi un nuovo progetto di formazione, strutturato in più tappe sul territorio nazionale e volto a formare giovani tecnici sulle tecnologie e i processi legati allo stampaggio ad iniezione della plastica. Realizzato con il patrocinio di UCISAP, il progetto ha visto l’avvio su impulso e con la collaborazione di Meusburger, produttore di acciai e normalizzati per stampi, con il coinvolgimento della software house Vero Solutions e la partnership di Tecniche Nuove e in particolare della rivista Stampi.
Focus del “Laboratorio” sarà la manutenzione e la revisione di uno stampo, attraverso le quattro principali fasi produttive legate a questa attività:

  • progettazione CAD dei particolari costituenti lo stampo;
  • programmazione dei percorsi utensili CNC per la ricostruzione di particolari da sostituire;
  • lavorazioni dei particolari su macchine CNC;
  • smontaggio, sostituzione componenti ed assemblaggio dello stampo da revisionare.

Dieci ragazzi del quarto anno di Formazione Professionale, coordinati da un loro docente tecnico, opereranno nei diversi ambiti produttivi e realizzeranno quotidianamente i processi di lavoro, sotto la guida e la supervisione degli specialisti delle aziende che negli anni hanno attivamente collaborato, anche siglando protocolli d’intesa con il CNOS-FAP, quali:

  • SolidWorld, per la progettazione CAD 3D;
  • Heidenhain, per la programmazione del controllo numerico;
  • DMG Mori, per le lavorazioni su quattro macchine utensili (centri di lavoro e torni multitasking);
  • Meusburger, per la gestione del processo manutentivo dello stampo.

Per tutta la durata della manifestazione, il “Laboratorio” ospiterà anche un’area “speech” aperta ai giovani e ai loro insegnanti. Qui i docenti CNOS-FAP, supportati dalle aziende partner, animeranno momenti formativi di approfondimento tecnico.

Per maggiori informazioni clicca qui

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here