A Made in Steel: incontro “Industria e Acciaio 2030″

image004Siderweb – organizzatore di Made in Steel, la conference and exhibiton della filiera dell’acciaio che si terrà a fieramilano (Rho) dal 20 al 22 maggio prossimi – presenta il convegno dal titolo “Industria e Acciaio 2030: la distribuzione e la logistica del futuro”.

L’evento si terrà venerdì 22 maggio alle 14,30, presso la Siderweb Conference Room (padiglione 8) di Made in Steel, con la collaborazione di Assofermet.

“Questo convegno rispecchia perfettamente lo spirito di cooperazione che da sempre anima Made in Steel – ha spiegato l’amministratore delegato della società, Emanuele Morandi -. La distribuzione dell’acciaio rappresenta un settore di fondamentale importanza per l’economia nazionale, e riflettere sul suo avvenire è importantissimo. Per questo motivo abbiamo dedicato una parte dello studio “Industria e Acciaio 2030” a tale tema e decidendo di organizzare questo convegno con Assofermet, con la quale vige una fruttuosa collaborazione che dura da molti anni”.

“Purtroppo, i nostri settori sono  ancora in un contesto di dura difficoltà. Per quanto riguarda le nostre aziende, dal 2000 ad oggi la distribuzione ha registrato flessioni fino al 40% in termini di volumi e di fatturato – ha dichiarato il presidente di Assofermet, Roberto Lunardi -. Siamo quindi in momento con urgenze improcrastinabili che impongono delle decisioni importanti e l’individuazione di strategie concrete. In un momento di difficoltà epocale nel mercato della metalsiderurgia, puntiamo ad una vera strategia siderurgica europea e nazionale che preveda grandi investimenti pubblici ed invogli le aziende a tornare ad investire,anche tramite un concreto piano di valorizzazione del settore, a favore delle imprese e dei lavoratori, passando attraverso l’innovazione, la indispensabile semplificazione normativa e la riduzione delle spese pubbliche improduttive “.

L’evento vedrà la presentazione dei risultati della ricerca “Industria e Acciaio 2030” su distribuzione e logistica a cura di Ottorino Ferrata, docente di strategia e politica aziendale presso l’Università degli Studi di Brescia e coordinatore del tavolo tematico. Ferrata relazionerà il pubblico delle conclusioni emerse nello studio “Industria e Acciaio 2030″, elaborate nel corso di un anno di lavori e contenute nell’omonima pubblicazione realizzata da Siderweb e patrocinata  del ministero dello Sviluppo Economico. Al termine dell’intervento, si terrà una tavola rotonda moderata da Tommaso Sandrini, vicepresidente Assofermet e Ad di San Polo Lamiere, con la partecipazione di Antonio Gozzi, Ad Duferco e presidente Federacciai, Giuseppe Manni, presidente del Gruppo Manni HP, Massimiliano Salini, europarlamentare e membro delle commissioni “Trasporti e turismo” e “Industria, ricerca e energia”, Carmine Stragapede, South Europe Enterprise Market Director di Intel Corporation Intel e Cesare Viganò,  Board Managing Director AMCLN.

Clicca qui per scaricare il programma dell’evento.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here